1 divisione di fanteria canadese

La divisione fu rinnovata, come la 1a divisione di fanteria canadese, prima dell'entrata ufficiale del Canada nella seconda guerra mondiale, insieme alla seconda divisione di fanteria canadese e alla terza divisione di fanteria canadese. La divisione attraversò l'Atlantico in due convogli principali alla fine del 2, con truppe aggiuntive che raggiunsero il Regno Unito all'inizio di febbraio 3.

Nel 1941, la formazione adottò le insegne rosse rettangolari da combattimento indossate dalla 1a divisione canadese nella prima guerra mondiale. Tutti gli elementi della divisione erano tutt'altro che completamente attrezzati per la mobilitazione: dell'artiglieria e delle mitragliatrici a portata di mano, la maggior parte erano obsoleti e alle truppe mancavano elmetti d'acciaio. Solo gradualmente un completo complemento di armi, equipaggiamenti e trasporti più moderni iniziò a raggiungere la divisione nel 1940. Tuttavia, a seguito dell'evacuazione di Dunkerque, i canadesi furono ordinati in Francia nel giugno 1940. Tra le unità di fanteria che sbarcarono a Brest, La Francia era il Royal Canadian Regiment (RCR), The 48th Highlanders of Canada e The Hastings e Prince Edward Regiment.

I membri dell'RCR erano presenti in Francia almeno fino al 16 giugno, dopo che Parigi era caduta in mano alle forze tedesche e sono tornate quasi subito dopo. Il 48 ° ritiro non è stato privo di entusiasmo. La divisione si è allenata in Inghilterra per tre anni prima di trasferirsi nel Mediterraneo per prendere parte all'operazione Husky, lo sbarco d'assalto in Sicilia nel luglio del 1943 che si concluse dopo soli 38 giorni. Sbarcò quindi in Calabria sulla terraferma italiana e si fece strada fino alla penisola italiana e si squadrò nella città costiera di Ortona con il tedesco Fallschirmjäger - paracadutisti dell'aeronautica militare - durante il Natale del 1943. Entrambe le parti subirono pesanti perdite nella lotta per città che un giornalista del New York Times aveva iniziato a chiamare "Stalingrado in miniatura", basato sulla ferocia dei combattimenti di strada e delle vittime. Al 27 dicembre, ciò che restava di Ortona dopo giorni di bombardamenti e bombardamenti aerei era nelle mani della prima divisione canadese. In seguito si scatenò dalla testa di ponte dell'ottava armata con la seconda ondata nell'offensiva di primavera.

La 4a principessa Louise Dragoon Guards, il reggimento di ricognizione in servizio con la 1a divisione canadese, fu la prima delle unità dell'ottava armata ad attraversare la linea di Hitler nel maggio 8, sotto Pontecorvo con le sue auto blindate. Dopo pesanti combattimenti durante l'estate, la 1944a divisione trascorse i mesi successivi combattendo, come accadde nella caduta precedente, per un susseguirsi di attraversamenti fluviali pesantemente difesi circondati da un'altura. Quando la divisione raggiunse il Senio, quando la pioggia gelida cominciò a lasciare il posto alla neve nel settore canadese, era stata presa la decisione di trasferire l'intero 1 ° Corpo canadese, 1 ° divisione di fanteria inclusa, nei Paesi Bassi. Alla fine di marzo del 1 tutte le unità dell'esercito canadese in servizio con le forze alleate del Mediterraneo erano state trasferite e l'operazione Goldflake, la riunione della 1945a fanteria e 1a brigata corazzata e la prima armata canadese raggiunta.

Arriva il teatro delle operazioni europeo alla fine del dicembre 1939

Arrivato nel continente ed entrò in combattimento nel giugno 1940 (D-Day)

Fonte Wiki 

 

Cerca vicino (Trovami)

Categorie


Cerca Reimposta

Risultato 0


Fai clic su un indicatore per raggiungere

Puoi mettere qui il tuo commento per i social media