Alcune missioni - come nel nostro tempo contro Corona - sembrano quasi impossibili. Ma in qualche modo l'umanità sembra sopravvivere. Ancora e ancora. Guarda questo piccolo film con gli eroi di allora quando hanno fatto una missione impossibile e (si spera) godono la mia musica con la cattura di Pointe du Hoc. (Alcuni filmati sono tratti da Il giorno più lungo)

6 giugno, 5:50: iniziò il bombardamento navale della Pointe du Hoc, inclusi i cannoni della corazzata USS Texas. Tre compagnie (70 uomini per) del 2 ° Ranger Battalion di Rudder sarebbero atterrate a Pointe du Hoc alle 6:30 del mattino, ma furono ritardate. Secondo il piano, il comando di Schneider (più tre compagnie del 2 °) si unì all'assalto di Omaha Beach.

6 giugno, 7:10: due mezzi da sbarco sono andati persi, ma i Rangers sono scesi e hanno iniziato a salire sulle scogliere. Si spinsero verso l'alto, supportati dal distruttore USS Satterlee. Uno dei DUKW dei Ranger è stato disabilitato dal fuoco nemico in rotta verso Pointe du Hoc. Il motore è fallito. Tre Ranger furono vittime, di cui uno ucciso.

6 giugno, 7:40: la maggior parte dei Ranger rimasti ha raggiunto la cima.

6 giugno, 9:30: i tedeschi avevano precedentemente spostato le pistole verso sud dalle loro posizioni iniziali preparate. Nonostante la feroce resistenza, i Ranger trovarono e distrussero le armi che spingevano in avanti per tagliare l'autostrada a sud di Pointe du Hoc.

Audio HQ: https://soundcloud.com/user-816044537/back-to-normandy-pointe-du-hoc-second-version 

Commenti (1)

Questo commento è stato fatto dal moderatore sul sito
Fred Vogels
Non ci sono ancora commenti pubblicati qui

Lasciate i vostri commenti

  1. Pubblicare un commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione