La mia famiglia non mi ha capito. 

Mia madre ha cantato questa canzone Willemientje quando ero giovane. Una canzone terribilmente patetica. Più volte mi sentivo sconvolto e impotente quando ho sentito questa canzone. La mia sofferenza è peggiorata quando ho dovuto suonare questo - per i miei fratelli e sorelle - sul sacco durante le feste e le feste. Preferibilmente con frustate e molti muggiti per rendere le emozioni ancora più grandi di quanto suggerito dal testo.

Successivamente ho realizzato una versione che era più introversa. Ma la mia versione non aveva la qualità della borsa a tracolla che piace alla mia famiglia, ma più come mi sentivo ascoltando questa storia con un finale così brutto. Forse anche con la silenziosa speranza che sarebbe stato un po 'meglio nell' "aldilà".

Comunque, questa versione. Perché il modo in cui questa canzone è stata eseguita nella mia prima infanzia è stato spietato e crudele. Non l'ho mai presentato ai miei figli. 

La mia famiglia ancora non mi capisce. Ma sì, non puoi avere tutto.

 

Versione di nonna Els:

In una casa molto piccola e carina
Dai un'occhiata lì dentro
Si trova su un materasso di paglia molto piccolo
Una ragazza di circa dieci anni
 
Una volta ha detto Willemientje
Adesso è l'ultima volta
Siedi con me per un'altra ora
Perché domani me ne sarò andato
 
Dai la mia bambola a Marietje
E il mio orso al fratello Koos
Quando Willemientje aveva detto questo
Ha chiuso gli occhi per sempre
 
Oh come piangeva quella povera madre
Oh come piangeva quella povera donna
Perché è la sua dolce Willemientje
Non mi bacerei mai più sulla Terra
 

Versione Internet

In una casa molto piccola e carina
Dai un'occhiata lì dentro
Si trova su un materasso di paglia molto piccolo
Una ragazza di circa dieci anni
 
Questo è il caro Willemientje
Che aveva gli occhi tristi
E i suoi colori rosa, rosa
Scese dalle sue guance
 
Una notte ha chiamato la mamma
Baciami per l'ultima volta
Siedi con me ancora un po '
Perché domani me ne sarò andato
 
Dai la mia bambola a Marietje
E il mio orso al fratello Koos
Quando Willemientje aveva detto questo
Ha chiuso gli occhi per sempre
 
Uno, due, tre, quattro giorni dopo
Quando era nella sua scatola
È stata portata al cimitero silenzioso
Portato alla sua tomba
 
Oh come piangeva quella povera madre
Oh come piangeva quella povera donna
Che lei è il suo piccolo Willemientje
Non vedrai mai più se vorresti baciarti

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti pubblicati qui

Lasciate i vostri commenti

  1. Pubblicare un commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Puoi mettere qui il tuo commento per i social media