Giorgio Croce 

Sgt RM LEWIN era il pilota di un bombardiere RAF Wellington che decollò per un raid notturno su un obiettivo militare in Italia. Poco dopo che l'aereo è stato trasportato dall'aria, il pilota ha scoperto che stava perdendo quota e ha avvertito il suo equipaggio tramite citofono di tenersi stretto mentre stava per tentare un atterraggio forzato. L'aereo si schiantò contro una collina e scoppiò immediatamente in fiamme. Lewin uscì dalla macchina e vide che tre membri del suo equipaggio stavano uscendo dal portello di fuga. Poi ha gridato loro di correre per la loro vita mentre le bombe sarebbero esplose da un momento all'altro. Poi sentì il suo secondo pilota gridare aiuto. Lewin quindi corse attorno all'ala infuocata in cui bruciavano serbatoi di benzina pieni e si insinuò sotto di essa per raggiungere il suo collega gravemente ferito. Lo portò per metà e per metà lo trascinò in un buco nel terreno a una quarantina di metri dall'aereo in fiamme e si gettò sopra il suo collega ferito proprio mentre le bombe esplodevano. Il sergente Lewin ha compiuto questa coraggiosa azione pur soffrendo di una rotula incrinata e di gravi contusioni su viso e gambe. Come capitano del suo aereo, nessuno sapeva meglio di lui che le esplosioni dei serbatoi di benzina e delle bombe erano inevitabili, era un'esibizione di galanteria di altissimo livello.

George Cross (Premio postumo)

LAC AM Osborne fu impavido nelle operazioni antincendio e di salvataggio in cui salvò molti piloti e altri da morte certa. Fu ucciso mentre conduceva una festa per spegnere le fiamme in un aereo in fiamme. Sull'aeromobile Osborne, l'Air Officer al comando di RAF Mediterranean, in seguito disse che era uno degli uomini più coraggiosi che era stato un suo privilegio incontrare.

Medaglia di Giorgio

Flt Lt HBH Dickinson ha mostrato eccezionale coraggio, iniziativa e devozione al dovere. Quando furono avviati intensi e quasi continui attacchi aerei nemici contro Malta, si offrì volontario per compiti speciali e svolse lavori pericolosi mentre gli attacchi erano in corso. Il tenente Dickinson mostrò notevoli poteri di comando e coraggio indomito. La massima fiducia era stata riposta nel suo solido giudizio e iniziativa nei doveri che comportavano un grande rischio.

aW / OD Bishop che è stato impiegato in armamenti a Malta, ha mostrato eccezionale coraggio e devozione al dovere per un lungo e difficile periodo. Ha reso un servizio inestimabile, mostrando totale disprezzo per la propria sicurezza. La sua condotta era stata di grande beneficio per il suo ufficiale superiore, i cui servizi erano stati completamente tassati durante le continue incursioni nemiche.

LAC EJ Drury ha salvato due bombardieri durante un attacco aereo contro un aeroporto a Malta. Diversi aerei furono colpiti e incendiati, ma con totale indifferenza per la propria incolumità e con bombe che esplodevano tutt'intorno a lui, fece partire un bombardiere e lo portò in un luogo sicuro. Per fare questo ha dovuto rullare tra due aerei che erano stati colpiti ed erano stati avvolti dalle fiamme. Poi è tornato e ha svolto lo stesso compito con un altro bombardiere la cui ala era già in fiamme. Il coraggio di LAC Drury è stato enorme e con la sua azione pronta e condotta esemplare di fronte a una morte quasi certa ha salvato due aerei che altrimenti sarebbero stati distrutti.

Wg Cdr R Hill, Flt Lt EL Williams, LAC CJ Boarman e LAC H Sumray ottennero i loro premi quando due bombardieri, carichi di bombe e mine si scontrarono. W / Cdr Hill era ufficiale medico della stazione e ufficiale di segnale della stazione Williams della Flt Lt. Tutti e quattro senza esitazione uscirono sul luogo dell'incidente. Bombe e mine sono esplose e il nemico ha approfittato delle fiamme per iniziare a bombardare. Tra di loro sono riusciti a salvare diversi membri dell'equipaggio e portarli in ambulanza in salvo. Senza la loro azione tempestiva e coraggiosa, tutti i membri dell'equipaggio avrebbero probabilmente perso la vita.

Sgt H Clawson e LAC EM Mitchson erano dei vigili del fuoco di servizio quando uno dei combattenti britannici si schiantò nel mezzo di un pesante raid su un aeroporto e scoppiò in fiamme. Per raggiungere l'aereo i vigili del fuoco hanno dovuto attraversare l'aeroporto mentre gli aerei nemici si tuffavano per attaccare e con le bombe che cadevano sul loro percorso. Anche i combattenti nemici stavano attaccando l'aereo, ma i vigili del fuoco hanno guidato senza esitazione attraverso l'aeroporto e hanno salvato il pilota. In molte altre occasioni avevano dimostrato il massimo coraggio.

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti pubblicati qui

Lasciate i vostri commenti

  1. Pubblicare un commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Puoi mettere qui il tuo commento per i social media