Un premio postumo del generale Sosabowski 
Ondertekenaar: Ministro HGJ Kamp 


A seguito della discussione sul bilancio della difesa per il 2005, la Camera dei rappresentanti ha approvato la mozione Van Baalen / Timmermans su una decorazione postuma del maggiore generale polacco Sosabowski (29800 X, n. 39). Ho quindi chiesto al Capitolo dell'Ordine Militare William di pubblicare un rapporto consultivo sulla questione. Nella richiesta di consiglio ho anche chiesto di prestare attenzione alla possibile assegnazione della 1a Brigata Paracadutista Polacca Indipendente, di cui il Maggiore Generale Sosabowski era il comandante durante l'Operazione Market Garden nel settembre 1944. 

Il 30 marzo 2005 ti ho informato (29800X, n. 61) che rispondere alla richiesta di consulenza richiede molta attenzione. Il Presidente del Capitolo aveva indicato di ritenere necessario condurre ulteriori ricerche in Gran Bretagna. A questo proposito ho indicato che mi aspetto il consiglio del Capitolo entro il 1 settembre 2005. La traduzione dei numerosi documenti polacchi da consultare si è rivelata più lunga del previsto. Vi ho informato di questo il 23 agosto (29800X, n. 116).

Il 17 novembre, il presidente del Capitolo ha emesso un consiglio. La ricerca si è estesa a pubblicazioni storiche scientificamente giustificate e agli archivi e alle collezioni dell'Airborne Museum (Oosterbeek), degli archivi nazionali (L'Aia), dell'Istituto olandese per la documentazione bellica (Amsterdam), della Fondazione Wojtec (Boxtel), del Corporate Memory and Analysis Branch of the UK Ministry of Defense (London), UK National Archives (London) and the Polish Institute and Sikorski Museum (London). Si sono svolte anche interviste.

La sentenza ha tenuto conto del fatto che la brigata paracadutista polacca non era sufficientemente addestrata e aveva poca esperienza di combattimento. È stato stabilito che a causa di problemi di trasporto aereo, la brigata non era al completo ed è arrivata nell'area delle operazioni più tardi del previsto con un incarico che doveva essere svolto in condizioni estremamente difficili e senza il supporto antincendio richiesto. Si è cercato di portare a termine l'incarico con tenacia e coraggio. Un gruppo di circa 200 soldati è riuscito ad attraversare il Basso Reno sotto il pesante fuoco nemico e poi a prendere parte ai combattimenti sulla sponda settentrionale. 

Nel 1946, 22 soldati polacchi della 1a divisione corazzata polacca furono premiati per la loro parte nella liberazione dei Paesi Bassi meridionali, 17 dei quali con una decorazione coraggiosa. L'intenzione del governo dal 1946 di assegnare anche decorazioni di coraggio ai soldati polacchi della 1a Brigata Paracadutista Polacca Indipendente - di cui Sosabowski era il comandante - non è stata attuata per ragioni non più rintracciabili. Il consiglio del Capitolo mostra che non è più possibile stabilire indiscutibilmente le azioni coraggiose dei singoli soldati. Secondo il Capitolo, tuttavia, è stato dimostrato che le azioni della brigata di paracadutisti nel suo complesso giustificano l'assegnazione del Military William Order. Il piano del 1946 che non è stato attuato può ancora essere realizzato distinguendo collettivamente la Brigata Paracadutisti o l'unità che continua le sue tradizioni.

Het alsnog uitvoeren van het voornemen uit 1946 past binnen het besluit van de ministerraad van 9 juli 1951 on 1 juli 1952 ingediende voorstellen voor toekenning van een dapperheidsonderscheiding voor daden verricht in de Tweede Wereldoorlog niet meer in behandeling. 

Gelet op het advies van het Kapittel heb ik besloten Hare Majesteit de Koningin een voordracht you doen on aan de 1e Zelfstandige Poolse Parachutistenbrigade een Militaire Willems-Orde toe te kennen wegens uitzonderlijke from the moed, beleid enriching trouwagen van der Moed preso tijdens de operatie Market Garden. Alle Poolse militairen, de commandant en zijn manschappen, die bij Driel en Oosterbeek hebben gevochten, worden op deze wijze geëerd. Zij hebben door hun deelname aan de strijd tegen de Wehrmacht een wezenlijke bijdrage geleverd aan de uiteindelijke bevrijding van Nederland en daarmee aan de belangen van de Nederlandse Staat. 

L'azione tenace della brigata è in gran parte dovuta al modo coraggioso e imperterrito con cui il Maggiore Generale Sosabowski ha comandato ed è stato personalmente presente in luoghi e momenti critici. Nel consiglio del Capitolo si conclude che non può essere sufficientemente dimostrato che si tratta di atti eccellenti di coraggio, politica e lealtà ai sensi del Military William Order Act. Una nomina per un premio postumo dell'Ordine Militare di William al Maggiore Generale Sosabowski personalmente non è quindi possibile. 

Ho quindi chiesto al Comitato per il coraggio del Dipartimento della Difesa di consigliare se il Maggiore Generale Sosabowski è idoneo per un altro Premio al coraggio. Questo comitato mi ha consigliato di nominarlo per il Leone di bronzo. Questa decorazione rientra nella classifica delle decorazioni olandesi subito dopo l'Ordine Militare Guglielmo, poiché la Croce della Resistenza, che veniva sempre dopo l'Ordine Guglielmo, non viene più assegnata. Il Leone di Bronzo è dato a coloro che si sono distinti nella battaglia contro il nemico con atti particolarmente coraggiosi e discreti. Il maggiore generale R. Urquhart, comandante della 1a divisione aviotrasportata britannica che partecipò anche all'operazione Market Garden, ricevette questa decorazione già nel 1946. Sono lieto di seguire il consiglio della Commissione per le decorazioni coraggiose e ho deciso di fare una nomina a Sua Maestà la Regina per assegnare postumo il Leone di bronzo al Maggiore Generale Sosabowski. 

Oltre il wijze van uitreiken van de Militaire Willems-Orde en de Bronzen Leeuw zal de komende periode overleg volgen binnen de regering, incontrato de Poolse autoriteiten e incontrato familieleden van de general. 


IL MINISTRO DELLA DIFESA

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti pubblicati qui

Lasciate i vostri commenti

  1. Pubblicare un commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Puoi mettere qui il tuo commento per i social media